venerdì 24 giugno 2016

5 Cose Che... #10: 5 Libri che vorrei leggere quest'estate

Cari astronauti,
come preannunciato stamattina è tempo dell'iniziativa di Twins Books Lovers: 5 Cose Che...!
Dopo diverse settimane a confrontare Libri e Film, questa volta ci dedichiamo esplicitamente ai libri ;) Ne abbiamo discusso nel gruppo Facebook "Blogger: 5 Cose Che " dove stiamo raccogliendo idee anche per i prossimi venerdì (e anch'io ho proposto qualcosa ^^)

Vi ricordo che l'iniziativa è aperta a tutti e ci si può ancora iscrivere; v'invito a leggere il post di presentazione qui.




5 Libri che vorrei leggere questa estate

Link alla mia TBR che faccio prima


1) "Puoi guarire la tua vita" di Louise L. Hay



Non un romanzo o un racconto, ma una specie di saggio per aiutarmi nel cammino dell'esistenza. Negli ultimi anni la vita ha fatto in modo che mi trovassi sempre davanti alle più diverse persone e agli altrettanto diversi libri sull'argomento, ma mi sono decisa solo quando il mio corpo (riflesso delle emozioni) ha cominciato a stare male, molto male. Ho sofferto di endometriosi, e tuttora ho alcuni problemi fisici che mi hanno spinto, giusto ieri, ad aprire finalmente le prime pagine di questo libro.
All'inizio dell'anno ho comprato altri due libri sull'argomento ("Dimmi dove ti fa male e ti dirò perché" di Odoul e "Il medico di te stesso" di Muramoto) ma li ho leggiucchiati qua e là senza dedicarmi sul serio, senza mai concedermi quel prezioso tempo per me stessa. Oggi voglio dare un taglio a questa situazione (e non solo perché proprio oggi sono andata dal parrucchiere XD) e cominciare questo percorso spirituale.
Voglio. Stare. Bene.
(R)Evolution is coming!


2) "Outlander" di Diana Gabaldon



Volevo farlo l'estate scorsa quando mi era stato regalato per il mio compleanno, ma ho finito col rimandarlo di un anno! Ho anche il secondo libro già pronto sullo scaffale, quindi vorrei iniziare questa serie il prima possibile. Credo che questa voglia crescerà in modo esponenziale quando terminerò di guardare questa seconda stagione... *__*


3) "Angeli Ribelli" di Sylvia Day



Un libro che mi sembra più leggero, e viste le precedenti scelte (e le prossime), occorre fare una pausa tra una riflessione/esame su di sé e una rievocazione storica, no? ;) Poi una mia amica mi ha consigliato questa autrice da un sacco di tempo: è ora di rimediare.


4) "1984" di George Orwell



A proposito di libri leggeri... XD In attesa di finire "1Q84" Libro 3 di Murakami (congelato dall'anno scorso), devo assolutamente leggermi questo. Sento che mi serve! A livello culturale, creativo... in effetti ho molte, troppe aspettative su di esso. Spero di non restare delusa!


5) "L'arte ingannevole del gufo" di Ella West



Cerco di trovare qualcos'altro di meno impegnativo da leggere, così penso a questo! L'ho vinto grazie a un giveaway lo scorso inverno, e in attesa di leggerlo l'ho prestato alla mia migliore amica che l'ha adorato. Da allora non vedo l 'ora di conoscerlo anch'io, ma finisce sempre con lo slittare dietro altre priorità. Magari è la volta buona!




Ho compilato questa lista senza crederci fino in fondo (a parte il primo libro che mi sono imposta di leggere la sera): il fatto è che ho ben 11 ebook in attesa di recensione, dunque sono quelli ad avere l'assoluta priorità. Ma se dovessi riuscire ad incastrare qualcos'altro, ecco, questi sono i libri che vorrei leggere sotto l'ombrellone.

Cosa ne pensate?

In attesa di commentare il precedente appuntamento di #5CoseChe negli altri blog aderenti all'iniziativa (questa settimana è stata pienissimaaaa, scusate la latitanza!) v'invito a lasciarmi sempre il link al vostro post: arriverò da tutti, anche se in ritardo!


13 commenti:

  1. Cavolo, non sapevo della tua malattia! Mi dispiace tantissimo! Spero che questa lettura ti possa aiutare in qualche modo, anche se non ho ben capito in che cosa consiste - il libro, non la malattia.
    Assurdamente, anch'io ho "1984" tra i libri che devo leggere quest'estate! c:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'augurio :) Ad ogni modo sono già in cura da un anno e i dolori sono quasi del tutto passati, ma intendo fare anche questo lavoro su di me.
      Anche tu hai inserito "1984"! :D Lo leggiamo insieme? :D

      Elimina
  2. Ti capisco per l'endometriosi...io ho sofferto per anni senza sapere manco cosa avessi. Io sono sempre scettica per quanto riguarda questo genere di libri, anche se riconosco che possano offrire degli spunti di riflessione e credo che il benessere interiore sia fondamentale anche per quello fisico...in ogni caso spero possano aiutarti in questo percorso nel migliore dei modi! :)
    Mi segno L'arte ingannevole del gufo e Angeli Ribelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Elsa che ne hai sofferto anche tu! Nemmeno a me lo hanno diagnosticato subito :P Comunque vedo che ne parli al passato dunque spero che anche tu l'abbia superata! *_*
      Anch'io ero scettica nei confronti di questi libri, ma come ho scritto nel post ci sono stati anni di "coincidenze" che mi hanno portato su questa strada: vediamo cosa ne viene fuori! :) Comunque l'ho letto anche oggi pomeriggio e devo dire che mi ha fatto stare molto bene <3
      Grazie dell'augurio!

      Elimina
  3. Il primo libro sembra molto interessante e spero che riesca a darti un pizzico di sostegno!! Vorrei cercare di recuperare anche io La straniera sia i libri sia la serie tv, ma se non leggo prima i libri non riesco a vedere la serie tv (strane fissazioni...) e tra questi anche 1984 è un libro che mi manca e che non posso non leggere! Devo solo decidermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anch'io dicevo così (leggere prima i libri e poi guardare film e serie tv) ma non ce l'ho fatta! Del resto sono forme più immediate, mentre i libri più impegnativi... ma rigano, ne sono certa! ;)

      Elimina
  4. Ciao Vale!! L'endometriosi è davvero invalidante, ho visto una mia cara amica rivoluzionare la propria vita per tentare di conviverci! Sono curiosa di conoscere il contenuto del libro che stai leggendo, sono sempre del parere che "se male non fa è tutto guadagnato!" e se si riesce a star lontani dai farmaci e dal dolore sarà sempre un successo!! In bocca al lupo!

    Anche io ho vinto a un giveaway L'arte ingannevole del gufo ma ancora devo leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alenixedda! Sì, è invalidante e condiziona la vita... ma si può uscirne! C'è molta disinformazione e ignoranza nei medici, e parlo con cognizione di causa perché come ho scritto in un antro commento sono in cura da un anno e i sintomi si sono praticamente estinti! Non avrei mai creduto fosse possibile, questo perché si dice, appunto, che è una malattia incurabile. Ora ho scelto di avvicinarmi anche a questo genere di libri per cercare di non riversare più sul fisico tutte le mie emozioni e soprattutto i brutti pensieri; liberarmi dell'oscurità. Comunque mi piace la tua filosofia! Grazie per l'augurio: spero che la lupa mi porti in salvo assieme agli altri cuccioli ^^
      PS: che combinazione la stessa vincita al giveaway! :D

      Elimina
  5. Ciao Valentina, sto attraversando un momento molto brutto (parlando di salute) e ad essere sincera non ho mai creduto che libri del genere potessero fare qualcosa ma spero che tu possa trovare il sostegno psicologico che cerchi (mi piacerebbe poi sapere, quando lo avrai letto, cosa ne pensi). Ti dirò che anch'io sono alla seconda stagione di Outlander, che mi ha conquistata, ma per i libri non so forse mi spaventa la loro mole... 1984 libro che anch'io dovrei decidermi a leggere. Buon domenica!!! un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debora, mi dispiace che anche tu stai passando un brutto momento con la salute. Il libro l'ho letto anche oggi e mi ha aiutato molto: non riuscivo a smettere di leggerlo! E' come una coccola, è rassicurante... ti fa vedere le cose in modo molto più semplice di come siamo soliti fare, e in questo modo anche gli ostacoli non si possono più definire tali. Ti pone una visione positiva e incentrata sull'amore. Poi ci sono anche esercizi dove devi, ad esempio, elencare quello che gli altri dicono di te (in particolar modo i genitori, gli amici d'infanzia, gli insegnanti, la Chiesa...) facendo notare le cose che potrebbero averti condizionato. Pensavo fosse un po' pesantuccio, invece ti accompagna mano nella mano, per gradi, con delicatezza e tranquillità.
      Riguardo invece Outlander, anch'io confesso d'essere un po' spaventata dallo spessore dei libri! Per questo preferisco le edizioni tascabili XD
      Buona domenica anche a te, anche se ormai resta solo la serata! ;)

      Elimina
  6. Mi dispiace per i tuoi problemi di salute e spero che la lettura del libro possa essere di qualche aiuto.
    1984 è un libro che dovrei leggere, mentre su Outlander ci sto facendo un pensierino

    RispondiElimina
  7. Ciao Valentina a parte 1984 non conosco gli altri titoli però mi ispira moltissimo "L'arte ingannevole del gufo"

    RispondiElimina
  8. Uh, 1984! Fa parte della mia wishlist da un bel po', assieme al resto del mondo di titoli. XD
    Facci sapere cosa ne pensi, quando l'avrai letto!

    RispondiElimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi