I miei libri


mercoledì 13 ottobre 2010

Una corsa ad ostacoli... verso altri traguardi!

Rubrica che raggruppa tutte le notizie su di me e le mie opere; 
un viaggio sulla luna ("pianeta donna" per eccellenza) e ritorno! ;)

Post del 13 Ottobre 2010

Primo post nel nuovo blog! :D
Mi ci è voluto un po' a trasferire tutto ciò che avevo, qui su blogger, comunque era da tempo che pensavo di "emigrare" dallo spaces di windows live ed ero titubante perché significava ricominciare, pubblicizzarsi ancora, comunicare la nuova sede... insomma, trasferirsi. Mi sono decisa per forza di cose quando ho scoperto che la piattaforma di windows live chiuderà a marzo, quindi ora, eccomi qua! E sono felice di questa nuova veste, col tenerissimo piccolo principe nella home page e uno sfondo stellato, perfetto per il mio "Universi Incantati"...

Ho tante novità che non so da dove cominciare... be', proverò a ricordarmene facendo appello all'ordine cronologico ;)

Ad agosto ho inviato il dattiloscritto de "Eleinda - una leggenda scritta nel destino" alla Casa Editrice I Sognatori, di Lecce; non sono solita fare nomi e cognomi, ma in questo caso mi sento in dovere... se solo li avessi scoperti prima! Ebbene, la casa editrice valuta in base a tre diverse modalità, una delle quali prevede la risposta in soli 25 giorni, previo acquisto di un cofanetto con 3/4 libri da loro pubblicati al costo di 39,90€, ma soprattutto, si riceve una scheda di valutazione! :D
Chi mi conosce sa quanto io sia avida di opinioni (ciò che muove tutto è il confronto!) quindi quando puntualissimi mi hanno risposto rifiutando il mio romanzo, mi è scesa la lacrimuccia, non per la delusione, ma per la gioia! Mi spiego meglio: mi son sentita come "liberata" perché finalmente ho saputo qualcosa! E' solo sapendo cosa va e cosa non va che acquisto consapevolezza e possibilità di miglioramento! Era diventato frustrante non ricevere risposte o rifiuti perché "non compatibile con la nostra linea editoriale"; posso capire che le Case ricevano talmente tanti scritti da non riuscire a rispondere a ognuno, però se si spendesse qualche parolina in più... e va bene, non posso pretendere, lo so. E' colpa del "sistema", di come vanno le cose; mettiamola pure così. Ma per fortuna ci sono ancora persone disponibili, che in base a uno scambio che reputo equo hanno stilato ben due pagine di fogli A4 con suggerimenti, indicazioni... dei piccoli input che mi hanno dato motivazione, stimolo... soprattutto, una direzione.
Ecco, avevo bisogno proprio di questo.
Ho seguito gli appunti alla lettera (tranne due punti su cui non ero d'accordo) e la cosa più bella è stata che non ho avuto di che pensarci: mentre leggevo di alcuni tasselli mancanti, la risposta era già in qualche scena nella mia testa: perché non avevo dato più spazio all'antagonista quando io stessa sapevo di doverglielo dare? Ci voleva qualcuno che mi scrivesse: "risulta un personaggio magistrale, peccato"!? E perché ho esitato ad aggiungere altri elementi fantascientifici e sono sprofondata troppo da una parte (fantasy) quando in realtà volevo trattare congiuntamente i due generi? Ci voleva qualcuno che mi dicesse: "la clonazione torna in deciso ritardo, presentandosi come un elemento acessorio, contrariamente alle aspettative"!
Morale della favola, sottoscrivo, quoto, riconosco, tutto quello che hanno scritto nella valutazione. Accidenti, hanno ragione, è vero! O meglio, ERA vero...


Per tutto il mese di settembre ho provveduto a revisionare "Eleinda 1" dall'inizio alla fine. Ho aggiunto diverse scene con molto entusiasmo, scene di fantascienza; ho dato più visibilità all'antagonista (dottor Brandi ;)) e ho aggiunto un sistema diverso per identificare i suoi sgherri (sapevo che parlando del dottor Brandi avrei automaticamente riportato a galla la fantascienza, quindi due piccioni con una fava!); ho studiato un nuovo linguaggio per le frasi che secondo loro risultavano "abusate"; ho perfezionato le scene che facevano "storcere il naso" e ho reso più credibili certi passaggi, giustificandoli con più realismo. Punto dopo punto, ho aggiunto un po' di sale al mio minestrone, e anche un po' di pepe. Nonostante si siano aggiunte 33 cartelle (O_O) il risultato non è una minestra allungata, ma una zuppa più saporita. O almeno spero, aspetto la prossima valutazione! ;)
C'è poi da dire che nella scheda di valutazione c'era scritto così (testuale):

“Eleinda”, sul piano strettamente formale, non mostra particolari punti deboli. L’assenza di sviste congiunte alla delicata sfera sintattico-grammaticale fa sì che l’opera si presenti in maniera professionale. Buone le descrizioni, i dialoghi appaiono funzionali alla storia narrata e la ritmica narrativa difficilmente scende sotto la soglia ideale. Discreto l’approfondimento psicologico..."

A livello di scrittura non c'era molto da intervenire, il più era la narrazione, quindi 33 cartelle sono ampiamente giustificate! :P



Passiamo ad altro.
Qualche giorno dopo la rilettura del dattiloscritto, ho partecipato a un piccolo concorso sul sito della Casa Editrice Asengard; per inaugurare la nuova collana azione/thriller/avventura avevano bisogno di un nome con cui identificarla. Col cervellino un po' in sovraccarico (nel contempo alla revisione ho continuato i preparativi del matrimonio e ho comprato il vestito da sposa! :D) mi veniva in mente un nome solo: "Runaway"
Lasciai scritto questa motivazione: "E’ una parola che potrebbe includere tutti e tre i generi trattati: “run” mi da l’idea di un romanzo d’azione e potrebbe addattarsi anche al thriller (una corsa contro il tempo prima di catturare – o venir catturati – dall’assassino ^_^), mentre “away” mi sa d’avventura, come pure d’evasione… quindi sì, propongo “Runaway”!"
Qualche giorno dopo vedo questa notizia su facebook e nel loro blog:  http://www.asengard.it/blog/?p=554
Il mio piccolo "Runaway" è tra le tre proposte accettate! :D Ora, non si sa se sarà il nome definitivo perché tra queste tre idee nostre, anche Asengard ne aveva delle proprie... intanto però ho vinto un libro (e la gloria!) Caspita, non me lo aspettavo, c'erano 34 commenti con non so quante proposte... questa piccola cosa mi ha reso felice per diversi giorni ^_^


Le ultimissime.
Qualche giorno fa ho ricevuto l'e-mail da Lucca - sezione formazione (perché mi sono iscritta al Content Factory, lo spiego meglio dopo) dove si informava che durante il Lucca Comics & Games ci saranno dei seminari di scrittura (ma anche videogiochi, fumetti...) a numero chiuso.
Il seminario che m'interessava era quello a proposito del fantasy...
"caspita, ma è tenuto da Terry Brooks in persona!", ho pensato, con gli occhi sgranati e la bocca a O.
Subito dopo ho pensato che dovevo provarci, anche se probabilmente ci sarebbe stata una marea di gente, poi selezionano tramite curriculum letterario, e col pensiero che dovrò abbandonare il fidanzato per un paio d'ore nel caso mi prendessero, ma so che lui capirà... insomma, ho mandato la richiesta, tanto si fa per... come quella volta che mandai la richiesta al Laboratorio di Scrittura Creativa Mondadori, gratuito come in questo caso.
E come quella volta sono stata presa! :D
Che emozione sarà, incontrare Terry Brooks? :D Che bello sarà, sentirlo parlare del mio genere preferito e magari imparare qualche trucchetto da usare subito visto che tratterà la costruzione delle saghe? :D Mi sembra un sogno...


E infine, la notizia di oggi.
Sono ancora sulle nuvole...
Stamani, un'altra e-mail del Lucca Comics & Games, mi ha comunicato che sono stata ammessa al Content Factory! :D
Giusto, non l'ho ancora spiegato: si tratta di un colloquio dove dovrò spiegare agli editori di Atlantyca (noti per i libri di Geronimo Stilton e non solo) che la mia creaturina vale qualcosa, che insomma, devono scommettere su di me (non è presunzione, nel sito c'è scritto proprio così, che dovremo convincerli). Poi ovviamente anche il testo ha la sua importanza visto che mi dovrò portare il dattilo... intanto hanno letto sinossi, lettera di presentazione e 3 capitoli. Se non ricordo male ascolteranno cinque persone al giorno per tutti i giorni della fiera, quindi siamo pochi. E l'agitazione sale...


Concludendo, per il Lucca Comics & Games quest'anno mi sono organizzata con largo anticipo: che fortuna! Ho prenotato l'hotel a maggio, poi a luglio mi sono iscritta al Content Factory; sapevo che c'era stato l'anno scorso ma ero arrivata troppo tardi... non si commettono gli stessi errori due volte! :) In più, mia nonna e mia zia mi hanno confezionato il cosplay da Rei Ayanami di Neon Genesis Evangelion... ma visti questi impegni, per almeno due giornate dovrò indossare abiti casual XD
Mi sto organizzando le giornate, in una di queste incontrerò anche una mia cara amica "nonpiùsolovirtuale", e già questo mi rendeva immensamente felice; con tutte queste altre novità... strariperò! :D

Quasi dimenticavo: nel frattempo, un altra tappa della corsa (dal titolo del blog ;)), è l'esercizio sull'incipit nel forum Gliautori.it. Ho inventato qualcosina e lo si può leggere qui: http://www.gliautori.it/forum/viewtopic.php?f=23&t=514&start=10

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate