I miei libri


venerdì 8 ottobre 2010

Recensione "Vish Puri e il caso della domestica scomparsa" di Tarquin Hall

Recensione "Vish Puri e il caso della domestica scomparsa" di Tarquin Hall (ediz. Mondadori)





Misteri ed ironia

"Vish Puri e il caso della domestica scomparsa" è un giallo insolitamente ironico che riesce a strappare qualche risata pur conservando un'atmosfera misteriosa ed intrigante.
Già dalle prime righe s'intuisce una certa comicità (la "investigatori privatissimi") così pure osservando la descrizione del protagonista e dei suoi amici/colleghi, basti pensare che ognuno ha un soprannome (Puri compreso) cosa che oltre a rendere il tono piacevole e gioviale, aiuta a ricordarsi meglio i soggetti; trattandosi d'indiani, infatti, i nomi propri potrebbero rivelarsi un po' ostici per chi non mastica la lingua.
A proposito di lingua, il testo, specie durante i dialoghi, contiene espressioni e suffissi in indiano, cosa interessante e che contribuisce a sentirsi catapultati nella realtà del luogo.

Vish Puri, infatti, non è solo una storia giallo-ironica fine a se stessa, gran parte del romanzo ha il compito di raccontarci dell'India: passato e attualità, povertà e ricchezza, cristiani e induisti, ci descrive persino i piatti tipici, tutto ciò condito da abili cambi di scena, in un continuo passaggio da un caso all'altro, perché qui non si tratta solo di una domestica scomparsa, ci sono altre missioni per il nostro investigatore...

Vish Puri, un eroe cicciotto, di mezza età, che sfoggia elogi a se stesso ed ha paura di volare, è così "difettosamente umano" che è impossibile non prenderlo in simpatia.
I personaggi funzionano alla perfezione, tanto sono minuziosamente caratterizzati: la moglie "Rumpi", la "Mammina", l'infiltrata "Crema da viso", l'autista "Freno a mano", il collaboratore "Luce al neon", e non solo, anche la clientela di Puri ed i personaggi coinvolti nei casi.
Altra cosa importante, l'autore riesce a lasciare in dubbio fino alla fine: chi è il colpevole?
Lo scopriremo solo leggendo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie urban fantasy


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate