giovedì 12 ottobre 2017

Anteprima Antologia Fantascienza "Sarà sempre Guerra" di AA. VV. a cura di GianFilippo Pizzo (La Ponga Edizioni)

Cari astronauti,
giornata stressante per me, ma eccomi finalmente a ritagliarmi un momento di relax qui sul blog, e niente meno che presentandovi un'anteprima!

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Si tratta di un'antologia a tema fantascientifico che La Ponga Edizioni propone per la sua collana "Cose che voi umani".
Il libro lo troverete in anteprima a Stranimondi (Milano - 14/15 Ottobre 2017), ma ora ve ne do un assaggio con tanto di estratti!




Titolo: Sarà sempre guerra
Autori: AA. VV. a cura di GianFilippo Pizzo
Editore: La Ponga Edizioni
Collana: Cose che voi umani
Genere: Fantascienza
Data di uscita: 14 Ottobre 2017
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 300
ISBN: 9788897823650
Prezzo: € 19,00 cartaceo / € 3,50 ebook
Link per l'acquisto: prossimamente

"La guerra è una componente umana.
Le motivazioni potranno cambiare
ma l’uomo sembra quasi avere bisogno di combattere, difendere e attaccare
e la nostra nuova antologia curata da Gian Filippo Pizzo racconta attraverso l’occhio della fantascienza ogni aspetto legato ad essa."
L'editore

Sinossi:
Da sempre, la guerra è parte dell’uomo. Lo era nel passato e, per quanto la possiamo percepire come qualcosa di lontano, è parte del nostro presente. Sempre uguali le motivazioni, in continua evoluzione i mezzi tecnici con cui gli uomini sterminano i propri simili. Non importa perché, l’importante è uccidere e farlo sempre meglio. La fantascienza, letteratura d’indagine per definizione, è uno strumento di grande potenza per esplorare una condizione tanto legata alla natura umana. Questo Gian Filippo Pizzo lo sa bene e, forte della sua quarantennale esperienza nel mondo della fantascienza, realizza un’antologia tematica di grande attualità.


"Il Pantano® è una merda. La più carogna delle merde. Non sono un chimico, sono solo un sottufficiale della Nato, e non saprei spiegarvi che cazzo ci sia dentro quei dannati cilindretti."
(Dario Tonani)

_O_

"Il buio li raggiunse dopo due ore di viaggio, quando avevano già superato il ponte di ferro ed avevano raggiunto la pianura. Loro si muovevano prevalentemente di notte, perché vedevano al buio. Pattugliavano le strade in piccoli gruppi e camminavano dondolando, come gli uccelli. Parlavano tra loro in una lingua dai suoni cupi. Sitra Achra.”
(Irene Drago)

_O_

"La guerra va incontro a tutte le esigenze, anche quelle pacifiche. La guerra è il sistema più spiccio per trasmettere una cultura. Dio, com’è bella la guerra con i suoi canti e i suoi lunghi ozi. L’uomo è guerra. Il XXI, il XXII secolo lo sono stati e lo sono più che mai. Come non capitolare al fascino apocalittico della guerra, specie oggi, nel 2130?”
(Vittorio Catani)

_O_

“Davvero i nostri capi sapevano quel che stavano facendo? Ed era proprio vero stessimo esercitando uno sforzo adeguato a conseguire la vittoria? Quel che al momento era visibile ed evidente a ognuno, era gli scarsi risultati conseguiti. Ogni giorno peggio, ogni giorno una novità negativa, uno schermo di energia che saltava, specialmente nei quartieri popolari, 
oppure che veniva occasionalmente bucato.”
(Mauro Antonio Migliaruolo)


Gli autori:
Vittorio Catani, Stefano Carducci & Alessandro Fambrini, Lorenzo Fabre, Dario Tonani, Franco Ricciardiello, Stefano Tevini, Vito Introna, Irene Drago, Giulia Abbate, Gian Filippo Pizzo, Mauro Antonio Migliaruolo, Italo Bonera, Michele Piccolino, Francesco Grasso.




Cosa ne pensate, carissimi?
Personalmente trovo che il genere della fantascienza sia perfetto per raccontare un tema controverso come la guerra...
Fatemi sapere nei commenti!


Presto il link per l'acquisto! ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi