venerdì 25 agosto 2017

5 Cose Che... #72: 5 libri rosa che mi piacciono di più

Carissimi astronauti,
eccoci a un nuovo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Book Lovers.
L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si tratta un argomento diverso; dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni e locations!
Vi ricordo che la partecipazione è libera e aperta a tutti; basta iscriversi QUI.





5 libri rosa che mi piacciono di più
Non amo il rosa, di conseguenza pensavo di non partecipare, oggi...
Poi mi sono venuti in mente dei classici e, un tempo, le storie d'amore le leggevo eccome!
Alla fine ho trovato i miei 5 libri senza alcuno sforzo; che prevenuta che sono!


1. "Jane Eyre" di Charlotte Brontë


Cito "Jane Eyre" spesso, e oggi non poteva essere da meno. Uno dei miei romanzi preferiti da sempre e per sempre; non mi stancherò mai di leggerlo o di vedere tutte le trasposizioni possibili. Jane Eyre è per me un'eroina, un esempio, in più c'è quell'alone di mistero che avvolge il signor Rochester che rende la lettura avvincente e intrigante... quel colpo di scena è tuttora potente!

Sinossi: Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparano a rispettarsi. Dal rispetto nasce l'amore e la possibilità per Jane di una vita serena. Ma proprio quando un futuro meraviglioso appare vicino, viene alla luce una terribile verità, quasi a dimostrare che Jane non può essere felice, non può avere l'amore, non può sfuggire al suo destino. Rochester sembra celare un tremendo segreto: una presenza minacciosa si aggira infatti nelle soffitte del suo tetro palazzo.


2. "Cime Tempestose" di Emily Brontë


Altro libro che cito spesso, e che per me è stata una vera e propria rivelazione: non avrei mai immaginato che si trattasse di una storia così tormentata e che avesse dei personaggi maledetti e dannati! Sono entrata nel vortice delle loro emozioni e ho trovato struggente quel loro pazzo, insano amore. Queste sono le storie che mi piacciono! Niente di facile o scontato: amo il modo in cui Heatcliff e Catherine complicano le cose, e come ogni loro atto sia privo di ragione, e piuttosto mosso da torbide passioni selvagge. Un'altro dei miei libri preferiti in assoluto: meraviglioso!
Ma si può considerare un rosa un romanzo così dark e gotico?

Sinossi: Unico romanzo di Emily Brontë, pubblicato nel 1847, "Cime tempestose" narra la passione di Heathcliff, trovatello orgoglioso e ribelle, per Catherine, legata a lui da un sentimento che non le dà pace neppure dopo il matrimonio con il ricco Edgar Linton. Attorno a questo nucleo centrale si costruisce un romanzo d'amore che via via si rivela una tormentata vicenda di vendetta. Le deserte e ventose lande dello Yorkshire, le sue brughiere aspre e selvagge sono l'indimenticabile sfondo di una storia in cui si fondono le suggestioni delle grandi tragedie shakespeariane e il clima romantico ottocentesco. Nella temperie di esasperata sensibilità tipica del Romanticismo, "Cime tempestose" si segnala per la finezza del disegno psicologico e per un senso di commossa interiorità che sembra precorrere alcune tra le più mature conquiste del romanzo inglese del primo Novecento come i capolavori di Joyce e Virginia Woolf.


3. "Le Pagine della nostra vita" di Nicholas Sparks


Il mio romanzo preferito tra tutti quelli di Nicholas Sparks, letto nel mio periodo post-adolescenziale in cui facevo incetta di ogni titolo che usciva sotto il nome di questo autore! Una storia d'amore romantica messa alla prova da una difficoltà che lo rende intenso e struggente. 
Penso davvero che non ci sia libro più romantico di questo... e strappalacrime!

Sinossi: North Carolina, 1946: il giovane Noah, tornato nel paese natale dopo la guerra, realizza il sogno - coltivato da tempo - di abitare nella grande casa vicino al fiume, da lui riportata all'antico splendore. Alla perfezione del quadro manca però Allie, una seducente ragazza incontrata anni prima, amata disperatamente nel breve spazio di un'estate e mai più ritrovata. Invece, un giorno lei ricompare, per vederlo un'ultima volta prima di sposarsi... Ma il destino ha deciso altrimenti, scrivendo per loro una storia diversa...


4. "Ragione e sentimento" di Jane Austen


Ora che ho letto anche "Orgoglio e pregiudizio", confermo che è "Ragione e sentimento" il mio libro preferito della Austen! Mi è piaciuto soprattutto perché definisce le personalità opposte delle due sorelle, che solo alla fine (a seguito degli eventi amorosi) diventano più equilibrate. Marianne è amore ingenuo e puro, Elinor è logica e fredda: un bel confronto amoroso!

Sinossi: Elinor e Marianne sono due sorelle legate da un fortissimo affetto, ma dalle personalità profondamente distanti: la diciannovenne Elinor, riflessiva e razionale, osserva con estrema preoccupazione l'indole romantica, impulsiva e sognatrice della sorella minore. Quando il padre muore lasciandole in una condizione di estrema precarietà economica, la madre teme per il futuro delle proprie figlie. Finché un giorno nella loro vita appartata irrompe l'affascinante Willoughby: colto, galante, impetuoso, non può che rubare il cuore della giovane Marianne. Ma anche la passione più ardente è destinata a scontrarsi con la spietatezza della realtà. L'eterno conflitto tra cuore e ragione in un capolavoro che ha fatto riflettere e sognare generazioni di lettrici.


5. "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen


Nonstante l'affermazione di qui sopra, inserisco anche "Orgoglio e pregiudizio" tra i libri rosa che mi sono piaciuti di più! Lizzy ha un bel caratterino e ha una visione indipendente e moderna di quelli che devono essere i rapporti di coppia. Come nel romanzo precedentemente citato, anche in quest'opera di Jane Austen i personaggi sono etichettati tra chi impersonifica l'orgoglio e chi impersonifica il pregiudizio, tuttavia non è una distinzione così netta, e spesso i ruoli sono intercambiabili!
L'amore, quello vero, però, è capace di andare oltre all'orgoglio, e anche al pregiudizio...

Sinossi: Elizabeth Bennet è carina, brillante, una perfetta ragazza da marito. Ma, a differenza delle sorelle e in barba ai consigli della madre, non smania per darsi in sposa al primo pretendente. Ha un sogno: vuole innamorarsi e una vera eresia per i suoi tempi - sposare l'uomo che ama. Non sembra cosa facile, ma quando si presenta alla porta di casa Bennet un nuovo interessante vicino, il giovane Mr Darcy, il più appare fatto. Lui è bello, intelligente, pieno di fascino, eppure le cose tra i due non riescono a ingranare e tra fraintendimenti, pettegolezzi, reciproche incomprensioni sembra proprio che Lizzy e Darcy non vogliano rassegnarsi ad ammettere quello che i loro cuori hanno già perfettamente capito.




Pur non essendo il mio genere, come vedete ci sono delle eccezioni, e alcuni di questi romanzi sono i miei libri preferiti!

Cosa ne pensate delle mie scelte?
E voi, quali sono i libri rosa che vi piacciono di più?
Lasciate nei commenti le vostre opinioni in proposito e le vostre eventuali 5 scelte; se poi siete tra i blog partecipanti all'iniziativa, passo volentieri a curiosare! ;)

Nel gruppo di discussione Facebook "Blogger: 5 Cose Che " stiamo decidendo gli argomenti di settembre; partecipate al gruppo per esprimere la vostra scelta!










4 commenti:

  1. cime tempestose l'ho letto da ragazza e mi è piaciuto talmente tanto che non oso rileggerlo

    RispondiElimina
  2. Valentina, che titoli!!!!!! Condivido praticamente tutte le tue scelte! Ho letto Cime tempestose tantiiissimo tempo fa e mi piacerebbe rileggerlo. In effetti i classici che hai citato possono considerarsi i precursori dei moderni romance!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anch'io! E non li avevo nemmeno considerati sotto quest'etichetta, prima di scrivere questo post! XD

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi