venerdì 23 giugno 2017

5 Cose Che... #64: 5 Letture che mi hanno fatto ridere

Carissimi astronauti,
eccoci a un nuovo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Book Lovers.
L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si tratta un argomento diverso; dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni e locations!
Vi ricordo che la partecipazione è libera e aperta a tutti; basta iscriversi QUI.




5 Letture che mi hanno fatto ridere
... secondo me è più difficile scatenare risate, mentre è più facile commuovere.
Ecco i libri che sono riusciti nell'ardua impresa!


1. "La Ragazza Fantasma" di Sophie Kinsella


Ecco, questo libro è riuscito a fare entrambe le cose: mi ha fatto ridere e mi ha fatto commuovere. Non avevo mai letto nulla della Kinsella, per cui è stata una vera sorpresa scoprire il suo stile diretto e carismatico, in più la storia contiene quel tanto di paranormale che per me è quasi necessario per apprezzare una lettura! L'ho letto secoli fa (la recensione nel blog è datata 2010) ma ne ho un ricordo piacevolissimo! Per leggere la mia recensione vi rimando QUI.


2. "Harry Potter e la Pietra Filosofale" di J.K. Rowling


Un altro libro capace di garantire sia commozione sia risate è il primo volume di "Harry Potter"; anche i successivi, ma ho scelto questo in particolare perché è qui che ho scoperto la Rowling e il suo irresistibile humor. Avevo visto prima i film e in quelle occasioni non ci avevo trovato molto da ridere (anzi, mi annoiavano), per cui il libro è stata una vera sorpresa! La storia è drammatica, ma l'autrice sa creare situazioni (e anche giochi di parole) che rendono la lettura una vera goduria in termini d'intrattenimento, ma sa essere anche profonda e ricca di temi degni di nota. Cosa volere di più? Altri 7 volumi ^^


3. "Alice nel paese delle meraviglie" di Lewis Carroll


Ancora letteratura inglese, ancora humor inglese! Ho letto questo grande classico l'anno scorso e anche qui sono rimasta sorpresa e incantata dallo stile dell'autore! Come la Rowling, Carroll sa divertire con le scene e anche con i giochi di parole, ma in un modo ancor più attento e ricercato, concentrandosi prevalentemente sull'intrattenimento. "Alice nel paese delle meraviglie" e un volo di fantasia senza freni, in una giostra che offre magia e originalità in ogni singola pagina. Non avrei mai creduto che avrei riso così tanto, proprio come se fossi in un otto volante! :D Trovate la mia recensione QUI.


4. "Calico Blues" di Michele Mingrone


E' stato il primo libro che ho letto di Nativi Digitali Edizioni e mi ha fatto morire dal ridere! Come ho scritto nella mia recensione QUI: "Il punto di forza (nonché la costante) di "Calico Blues" è la comicità, coerente anche nello stile di scrittura. Il racconto nasconde una duplice identità che tocca i poli opposti: reale e surreale." A un certo punto la storia si fa tragica, ma è sempre una tragicomica commedia! L'autore è capace di sdrammatizzare anche nelle peggiori situazioni in cui si ritrova il protagonista, "regala momenti di autentica sorpresa, e ci tiene per mano nei cupi sipari che si nascondono tra gli slanci d'ilarità". Se siete curiosi, sapete già dove andare a cliccare ;)


5. "Un piede in due scarpe e l'altro nel forum" di Sandra Morara


Questo è un libro a cui sono particolarmente affezionata perché è il libro d'esordio di una mia cara amica autrice che raccoglie, come in un diario, l'esperienza con cui ci siamo conosciute, ossia attraverso un concorso indetto da una famosissima casa editrice, che aveva anche aperto una discussione a tal proposito su un famosissimo forum. 
Ovviamente non narra solo di me e lei (il mio è un cammeo ^^), anzi, riguarda l'intera comunità di esordienti in attesa di veder realizzato questo sogno comune.
La particolarità di questo libro è la vita vera, che attraverso gli occhi di Sandra è maledettamente ironica e incredibilmente profonda; lei ha questo stile unico di comicità capace di donare buonumore e opportunità di riflessione. Uno dei miei sogni è che sia realizzato il suo. Quindi, che ne dite di dare un'occhiata alla mia recensione QUI e magari passare sul sito Ilmiolibro per acquistarlo? ;)
Il racconto contiene anche delle gustosissime vignette da lei realizzate, e un paio di poesie: una seria e commovente, l'altra da far sganasciare dalle risate!




Ed eccoci qua a tirare le somme: cosa ne pensate di questi cinque libri?
Sono felice perché oggi ho inserito anche due autori emergenti italiani ^^
Quali di questi libri avete letto? Siete d'accordo con me sul fatto che facciano anche ridere?
Quali sono, invece, le letture che vi hanno fatto divertire?

Lasciate nei commenti le vostre opinioni in proposito e le vostre eventuali 5 scelte; se poi siete tra i blog partecipanti all'iniziativa, passo volentieri a curiosare! ;)

Nel gruppo di discussione Facebook "Blogger: 5 Cose Che " abbiamo deciso tutti gli argomenti del mese di giugno e ci resta solo...


30 Giugno - I 5 più bei film tratti da libri







8 commenti:

  1. Ciao! Anche io ho messo un libro della Kinsella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginavo che la Kinsella apparisse nella lista di qualcun'altra di noi! E' comica ^^

      Elimina
  2. Abbiamo la Kinsella in comune anche se con titoli diversi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora passo subito a vedere di quale libro si tratta ;)

      Elimina
  3. Ciao Vale!! Tra questi ho letto solo il libro di Harry Potter e sì, la Rowling ha saputo creare una storia, tra le altre caratteristiche, anche divertente con momenti esilaranti!
    Concordo comunque con te, credo anche io che sia molto più facile far piangere!!
    Devo decidermi a leggere Alice nel paese delle meraviglie e vorrei riprendere in mano qualcosa della Kinsella, ho letto solo un suo libro della serie I love shopping ma mi piacerebbe leggere qualche altro suo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia! :D "Alice nel paese delle meraviglie" è spassosissmo! Te lo consiglio ;)
      Io invece della Kinsella ho letto solo "La ragazza fantasma", mentre di "I love shopping" ho visto il film e tanto mi è bastato XD Nel senso che mi è piaciuto quello e non ho sentito l'esigenza di leggere il libro. Ma nel caso in cui trovassi una trama più nelle mie corde, lo leggerei di certo ^^

      Elimina
  4. Ciao "Harry Potter e la Pietra Filosofale" è vero questo libro mi ha fatto sorridere, non ci avevo pensato quando ho fatto il post. Ho scelto invece un libro della Kinsella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a me è venuto subito in mente perché l'ho letto da poco e mi ha colpito: non immaginavo che potesse far ridere, Harry Potter! :O
      Passo a vedere la tua lista!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi