I miei libri


venerdì 7 aprile 2017

5 Cose Che... #53: 5 Libri che mi hanno costretto a leggere (es. scuola, università...)

Carissimi astronauti,
eccoci a un nuovo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Book Lovers.
L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si tratta un argomento diverso; dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni e locations!
Vi ricordo che la partecipazione è libera e aperta a tutti; basta iscriversi QUI.




5 Libri che mi hanno costretto a leggere
(eviterò d'inserire i classici "Divina Commedia" e "Promessi Sposi")


1. "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry


Uno dei pochi libri che mi hanno costretto a leggere e che ho letto fino alla fine. Non solo: questo libro è stata una rivelazione per me! 💓 Devo ringraziare la prof di francese delle superiori che me lo ha fatto conoscere in lingua originale, dopodiché l'ho acquistato anche in italiano e ogni tanto, quando ne ho bisogno, torno a leggerlo.
La mia vita non sarebbe la stessa se non avessi letto questo libro...
Ho postato questa foto anche su instagram (QUI) col titolo "Il Piccolo Principe e la mia volpe" 😍


2. "Il Giardino dei Finzi Contini" di Giorgio Bassani


Questo libro mi ha sempre ispirato, eppure non sono riuscita a leggerlo, forse appunto perché ero obbligata a farlo, inoltre la professoressa di allora mi stava parecchio antipatica, senza contare che praticamente dormiva mentre noi leggevamo, e anche mentre interrogava! Non ci prestava attenzione lei, figuriamoci se avevamo voglia di farlo noi; sarebbe stato meglio se l'avessero mandata in pensione.
Ricordo appunto che lo leggevamo in classe durante la lezione di lettere; dev'essere stato in prima o in seconda superiore visto il messaggio che mi era stato lasciato dalla mia compagna di scuola! Ad ogni modo, anche la lettura in classe si è fermata prima del previsto: non ci sono più messaggi ne parti sottolineate dopo questa pagina, ed eravamo solo all'inizio!
Un libro sicuramente da riprendere.


3. "Lo scudo di Talos" di Valerio Massimo Manfredi


Un'altra lettura obbligata dalla prof. sopra citata, che a questo punto penso abbia avuto un qualche contratto con la Mondadori: che ci ha fatto acquistare questi due e almeno altri tre libri della stessa edizione! E tutti e cinque hanno fatto la stessa fine.
Li leggevamo in classe, ma a nessuno gliene fregava qualcosa: le lezioni erano soporifere e non si discuteva di nulla... sono molto più produttivi i gruppi di lettura che facciamo adesso noi nei nostri blog (tipo quello appena lanciato dall'iniziativa "Una Blogger per Amica"; stiamo per leggere "Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hide"! Se volete iscrivervi, vi aspettiamo QUI).
Dalla prospettiva di questa foto potete vedere anche quanto ne abbiamo letto: che vergogna...
Tra tutti e cinque i libri che quella prof. ci ha fatto acquistare, anche questo è uno di quelli che vorrei riprendere.


4. "Cinquanta Sfumature di Grigio" di E. L. James


Ovviamente non me lo hanno dato da leggere a scuola (XD) ma sono stata obbligata a leggerlo da una mia amica, perché dopo avermene parlato e riparlato, me lo ha regalato, così non avevo più scuse per rimandare! Visto che le era così piaciuto l'ho cominciato, ma come vedete non sono andata oltre a quelle pagine... ero nel pieno di una scena erotica che non ha avuto l'effetto sperato su di me, a quanto pare! Mi stavo annoiando a morte e intanto vedevo gli altri libri ad aspettarmi sullo scaffale, e così... ciao ciao, Christian e Ana!


5. "Piccole Donne" di Lousa May Alcott


Non è questa l'edizione che ho letto io, ma al momento non sono riuscita a trovarla nella mia libreria (forse è ancora a casa dei miei)! Ad ogni modo, ho letto la versione originale che ci aveva obbligato ad acquistare la professoressa d'inglese, probabilmente del primo anno delle superiori.
Inutile dire che questa è un'altra lettura che mi è piaciuta, eppure ho dei ricordi così vaghi... devo senz'altro rileggerlo, e anzi, ho una mezza idea di prendermi l'edizione con tutti e quattro i libri (Piccole donne-Piccole donne crescono-Piccoli uomini-I ragazzi di Jo) edita da Einaudi! 😍




Cosa ne pensate di questi libri e dello stallo di queste letture?
Ne abbiamo in comune?
Quali sono i cinque libri che vi hanno obbligato a leggere? E siete riusciti nell'impresa?

Lasciate nei commenti le vostre opinioni in proposito e le vostre eventuali 5 scelte; se poi siete tra i blog partecipanti all'iniziativa, passo volentieri a curiosare! ;)

Nel gruppo di discussione Facebook "Blogger: 5 Cose Che " abbiamo deciso gli argomenti delle prossime settimane.
Non perdetevi questi appuntamenti!

14 Aprile - 5 cose che amo dei libri
21 Aprile - 5 libri che mi sono piaciuti nonostante la copertina brutta
28 Aprile - 5 titoli di libri che cambierei






14 commenti:

  1. Lo scudo di Talos!! Anche io sono stata costretta a leggerlo..
    5 posti sul podio sono troppo pochi, dovevo fare una selezione T.T
    A me era piaciuto tantissimo!!

    RispondiElimina
  2. Ahaha..le Sfumature obbligatorie a scuola mi sa che riscuotere più successo dei Promessi Sposi!!!
    Il giardino dei Finzi Contini l'ho letto durante la scuola ma non obbligatorio e ne ho un ricordo positivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ha ha! Sarebbe tutta un ridere le "50 sfumature" a scuola!
      Ecco, lo sapevo: altra lettura da recuperare!

      Elimina
  3. Quando ho visto 50 sfumature, ho pensato: a scuola? Ma che scuola ha frequentato? Ahahahahahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ha ha! La scuola della vita XD No, questa era brutta, visto il caso specifico O_o'

      Elimina
  4. su 50 sfumature di grigio & co. mi trovi pienamente d'accordo.Davvero non capisco come posso aver avuto tanto successo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso per lo stesso motivo per cui anni fa ha venduto tanto "100 colpi di spazzola prima di andare a dormire"; gli argomenti "tabù" attirano :P

      Elimina
  5. Ciao Valentina!! Ho visto che in parecchie avete inserito Il Piccolo Principe! Noi, forse e dico forse, perché non ne sono per niente sicura, al massimo abbiamo letto qualche brano nelle varie antologie...!! Per fortuna che ho rimediato da sola! Ho recuperato recentemente Il giardino dei Finzi Contini, non mi ha fatto impazzire ma credo sia una buona pagina della letteratura italiana...I professori che ti trasmettono il disinteresse verso la lettura sono i peggiori!! Devo leggere Piccole donne, non posso più rimandare!!!
    Ma quanto è bella la "tua volpe"?! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel tipo di insegnanti hanno proprio sbagliato lavoro: non insegnano... poi lei non ascoltava, infatti prendevo fisso (perché dava sempre gli stessi voti, e in base alla simpatia) tra il 5 e il 6; quando ci hanno cambiato prof ho fatto il triennio successivo con la media del 9. Non che fossi diventata improvvisamente un genio! >_<
      Grazie per i complimenti sulla mia "viziatona"! ^^

      Elimina
  6. Ciao Valentina!
    Grazie al tuo post mi sono ricordata che anche io ho dovuto leggere "Lo scudo di Talos" e ricordo che mi era anche piaciuto :)
    Quando ho visto la foto di cinquanta sfumature mi sono chiesta che razza di prof costringerebbe a leggerlo :D poi ho letto e capito che fortunatamente non ci sono ancora prof di quel tipo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ha ha! Durante educazione sessuale? XD Naah, non sarebbe un bell'esempio quello di una tipa così sottomessa (e non solo sotto le lenzuola); meglio l'indipendente Jane Eyre! ;)

      Elimina
  7. Lo scudo di Talos è uno dei miei libri preferiti, mi avevano obbligato a leggerlo, ma è poi diventato un piacere e da allora ho letto tutti i romanzi di Valerio Massimo Manfredi, amandoli tutti..! Adoro immergermi nel passato e nelle ambientazioni storiche dettagliate, sopratutto se raccontano molto le tradizioni, gli usi e i costumi dell'epoca..il suo più bel libro è Alexandros che in realtà ho poi scoperto essere una trilogia, ma io ho il volume unico, ma anche gli altri sono splendidi e ti consiglio oltre a Lo scudo di Talos, per iniziare, anche Le paludi di Hesperia..spero darai un'altra chance all'autore perchè è un vero maestro del genere! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franci! Sì, sicuramente gli darò una chance: non sei la prima che mi ha consigliato Alexandros! Mi segno anche Le paludi di Hesperia... grazie dei consigli! :D

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie urban fantasy


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate