mercoledì 22 novembre 2017

Novità Newton Compton dal 20 al 26 Novembre

Cari astronauti,
come ogni mercoledì vi svelo le novità editoriali Newton Compton; andiamo con le segnalazioni!

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Questa settimana vi aspettano in libreria dei romanzi di narrativa, thriller, rosa, saggistica e una serie di guide, che siano del territorio italiano, o riguardanti le squadre di calcio!




Titolo: La ragazza della neve
Autore: Pam Jenoff
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Narrativa Storica
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 352
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822707727
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Per mesi tra i bestseller del New York Times
Pubblicato in 12 Paesi

Una storia travolgente di amicizia, coraggio e cambiamento sullo sfondo dell’occupazione nazista

Sinossi:
Noa ha sedici anni ed è stata cacciata di casa quando i genitori hanno scoperto che è rimasta incinta dopo una notte passata con un soldato nazista. Rifugiatasi in una struttura per ragazze madri, viene però costretta a rinunciare al figlio appena nato. Sola e senza mezzi trova ospitalità in una piccola stazione ferroviaria, dove lavora come inserviente per guadagnarsi da vivere. Un giorno Noa scopre un carro merci dove sono stipate decine di bambini ebrei destinati a un campo di concentramento e non può fare a meno di ricordare suo figlio. È un attimo che cambierà il corso della sua vita: senza pensare alle conseguenze di quel gesto, prende uno dei neonati e fugge nella notte fredda. Dopo ore di cammino in mezzo ai boschi Noa e il piccolo, stremati, vengono accolti in un circo tedesco, ma potranno rimanere a una condizione: Noa dovrà imparare a volteggiare sul trapezio, sotto la guida della misteriosa Astrid. In alto, sopra la folla, Noa e Astrid dovranno imparare a fidarsi l’una dell’altra, a costo della loro stessa vita.

«La prosa di Pam Jenoff è evocativa e coinvolgente…»
The Globe and Mail
«Un meraviglioso tributo allo spirito umano e al coraggio che vince la disperazione…»


L'autore:
Nata nel Maryland e cresciuta nei dintorni di Philadelphia, ha frequentato la George Washington University a Washington. Dopo un’esperienza al Pentagono, è stata trasferita al Dipartimento di Stato e poi assegnata al Consolato degli USA a Cracovia, in Polonia. Durante questo periodo ha intrecciato strette relazioni con la comunità ebraica polacca e ha approfondito le sue conoscenze sull’Olocausto. È autrice di numerosi libri tra cui The Kommandant’s Girl, bestseller internazionale. Vive vicino a Philadelphia con il marito e tre figli.







Titolo: Una cittadina tranquilla
Autore: Elsebeth Egholm
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Thriller
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 384
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822711618
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 2,99 ebook 
Link per l'acquisto: amazon

In onda la serie TV Dicte
Un grande thriller
Un’autrice da oltre 1 milione di copie vendute nel mondo
Tradotta in 12 lingue

Sinossi:
Dicte Svendsen, giornalista di Århus, una cittadina della Danimarca, insieme alle amiche Ida Marie e Anne, sta festeggiando il compleanno in un delizioso caffè in riva al fiume, quando una bacinella compare sulle acque, suscitando la loro curiosità.
La sorpresa, però, diventa subito orrore quando si scopre che dentro c’è il corpo senza vita di un neonato, accompagnato dalla copia di una pagina del Corano. Il commissario Wagner viene incaricato del caso e a Dicte viene assegnato dal suo giornale il compito di scriverne. Ma i particolari inquietanti non smettono di ossessionare le tre amiche, visto che nella clinica in cui Ida Marie sta per partorire qualcuno ha tracciato delle agghiaccianti scritte sulle fronti di alcuni neonati. Poco dopo, appena nato, lo stesso figlio di Ida Marie viene rapito e Dicte si ritrova sempre più invischiata nelle indagini. Dovrà trovare la forza di affrontare il proprio passato, fare finalmente pace con i suoi fantasmi interiori. Ma per farlo dovrà imparare a guardare oltre le apparenze.

«Davvero promettente.»
Daily Mail
«Elsebeth Egholm ha scritto un giallo trascinante e un pungente ritratto dei nostri pregiudizi».
Søndag
«Tra The Killing e Twin Peaks. La serie TV che ha stregato la Danimarca.»
The Sun


L'autore:
Nata nel 1960, è cresciuta a Århus, in Danimarca. Dopo una carriera come giornalista, si è dedicata alla scrittura. La sua serie di romanzi con la protagonista Dicte è stata un successo anche nella trasposizione televisiva.







Titolo: Love Forever (Welcome Series Vol. 3)
Autore: Jay Crownover
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Rosa
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 352
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822711502
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 5,99 ebook 
Link per l'acquisto: amazon

Da un’autrice bestseller in USA e in Italia
La storia di due anime coraggiose che combattono in nome dell’amore

Sinossi:
Titus King è un uomo che ha sempre visto il mondo in bianco e nero. Giusto o sbagliato, niente mezze misure. E questo è uno dei motivi per cui, da adolescente, ha lasciato la famiglia per cercare di costruirsi una vita migliore, da solo. Adesso che è diventato un investigatore di polizia in una delle città con il più alto tasso di criminalità del Paese, non può negare che la sua esistenza abbia assunto notevoli sfumature di grigio. In giro c’è un criminale che si è lasciato alle spalle una lunga scia di distruzione e morte, e la differenza tra giusto e sbagliato, quando Titus pensa a lui, si fa sempre più labile. Come se non bastasse, a minare il suo ferreo senso della moralità c’è anche la bellissima e misteriosa Reeve Black, tornata di recente in città. Reeve rappresenta un pericolo ma anche ciò di cui lui ha davvero bisogno: insieme si troveranno nel fuoco incrociato di una guerra sotterranea e letale. La posta in gioco è la redenzione...

«Una lettura che crea una disperata dipendenza!»
Cora Carmack
«Deliziosamente vero, crudo e romantico. Jay Crownover è incredibile!»
Monica Murphy
«Pieno di scene piccanti, questo romanzo porta i lettori su una montagna russa di emozioni.»
la Repubblica
«Trentenne del Colorado, tatuatissima, autrice selfpublished, Jay Crownover scrive storie di amori seriali. Non è amata dalla critica, però sforna bestseller.»
Libero Quotidiano


L'autore:
Vive in Colorado. Ama i tatuaggi e l’arte di modificare il corpo e cerca di fare in modo che la sua scrittura sia permeata da tutto ciò che vede. Le piace leggere, soprattutto storie che la coinvolgano e appassionino; naturalmente, se c’è un bad boy bello e tatuato è sempre meglio. La Newton Compton ha pubblicato la Tattoo Series (Oltre le regole, Oltre noi l’infinito, Oltre l’amore, Oltre i segreti, Oltre il destino e Oltre le leggi dell’attrazione). Love forever è il terzo romanzo della Welcome Series, dopo Bad Love e Big Love.







Titolo: Una famiglia pericolosa
Autore: Caroline Moorehead
Editore: Newton Compton
Collana: I Volti della Storia
Genere: Saggistica
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 384 + 32 t.f.t. a colori
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822711694
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 5,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

La storia vera della famiglia Rosselli e della sua opposizione al fascismo di Mussolini
La famiglia Rosselli faceva parte dell’aristocrazia intellettuale fiorentina degli inizi del Novecento.

La vera storia di Amelia, Carlo e Nello Rosselli, eroi antifascisti
La Moorehead raffigura con lucidità la rabbia e la disperazione della famiglia mentre l’Italia cedeva a quella che Carlo Rosselli chiamò un’enorme peste nera.

Sinossi:
Sin dall’avvento del fascismo, Amelia, la matriarca a capo della famiglia, e i suoi due figli Carlo e Nello, si opposero al regime, prendendo posizione anche pubblicamente contro Benito Mussolini. Quando si instaurò il nuovo Stato di Polizia, i Rosselli trasformarono il loro dissenso in una resistenza attiva: i due fratelli furono brutalmente assassinati. Amelia raggiunse New York con le nuore e i bambini, grazie all’intervento di Eleanor Roosevelt in persona. La storia della famiglia Rosselli è l’affresco indelebile di un’Italia sotto il giogo del fascismo e della strenua volontà di resistenza che la dittatura non riuscì a soffocare. Un racconto lucido sul desiderio di libertà, sul colpevole silenzio di alcuni e sull’eroismo di coloro che persero la vita combattendo il regime.

«Questo eccellente libro si avvale di lettere originali e verbali ufficiali della polizia per ricostruire ciò che realmente accadde a Carlo e Nello Rosselli, fieri oppositori di Mussolini.»
The Guardian
«Caroline Moorehead: il coraggio si impara dai Rosselli.» 
Alain Elkann, La Stampa
«Il vivido ritratto di un esempio di resistenza durante i momenti più bui e dolorosi del secolo scorso.»
Kirkus Reviews


L'autore:
Nata a Londra, è giornalista, autrice e attivista per i diritti umani. Ha firmato numerose opere, tra cui la biografia di Bertrand Russell e una storia della Croce Rossa, e ha collaborato con le più famose testate internazionali, tra cui «The Independent», lo «Spectator», il «Times» e la BBC. La Newton Compton ha pubblicato Un treno per Auschwitz, La piccola città dei sopravvissuti e Una famiglia pericolosa.






Titolo: Torino segreta dei Savoia
Autore: Laura Fezia
Editore: Newton Compton
Collana: Quest'Italia
Genere: Saggistica
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 320
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708915
Prezzo: € 12,00 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Le vicende di una dinastia che per quasi un millennio ha influenzato la città
La storia regale di Torino nei fasti e nel potere di una famiglia

Sinossi:
Torino per quasi un millennio è stata legata ai Savoia, che non solo ne hanno determinato la storia, ma hanno influenzato anche le caratteristiche degli abitanti, le loro abitudini, il loro temperamento, spesso così difficile da comprendere per chi non è nato e cresciuto all'ombra della Mole. Le vicende della famiglia sono alquanto intricate. Il grande pubblico, perfino quello torinese, conosce solo alcuni rappresentanti della dinastia e spesso unicamente di nome, grazie ai toponimi delle vie. Ma se oggi la città può vantare un passato glorioso e proporsi turisticamente come una tra le più intriganti e misteriose del mondo, lo deve ad alcuni personaggi di quel casato che ha fatto, certamente, la storia d'Italia, ma ancora di più ha inciso nelle pietre, nei monumenti, nei palazzi e nell'atmosfera di Torino quella magia che rende il capoluogo piemontese un luogo speciale. Un viaggio interessante, perché, per quanto forse meno celebrata e meno propensa al mecenatismo di altre famiglie, apparentemente più attenta al lato pratico dell'esistenza che all'arte, la dinastia sabauda riserva molte sorprese, capaci di incantare al di là del giudizio della storia, proprio come la città che ne fu la culla.

Tra i personaggi del libro
• Umberto Biancamano
• Adelaide di Susa
• Amedeo VII
• I principi d’Acaja
• Margherita di Valois
• Carlo Emanuele I
• Vittorio Amedeo I
• Madama Cristina
• Vittorio Amedeo II
• I principi di Carignano
• Carlo Emanuele IV
• Vittorio Emanuele II


L'autore:
È nata a Torino, dove vive e lavora. Studiosa del mistero in tutti i suoi aspetti, appassionata di cronaca giudiziaria, fa la consulente e la scrittrice. Con la Newton Compton ha pubblicato 101 misteri di Torino (che non saranno mai risolti), Misteri, crimini e storie insolite di Torino, Il giro di Torino in 501 luoghi, Forse non tutti sanno che a Torino…, Alla scoperta dei segreti perduti di Torino e Torino segreta dei Savoia.







Titolo: Forse non tutti sanno che in Friuli...
Autore: Angelo Floramo
Editore: Newton Compton
Collana: Manuali e Guide
Genere: Guide
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 416
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708236
Prezzo: € 10,20 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconosciuti di una regione tutta da scoprire
Un mosaico di storie mai ascoltate

Sinossi:
Dai primi reperti preistorici ai villaggi fortificati dell’età del Bronzo. Dalla presenza dei Celti alle testimonianze dei Longobardi e degli Slavi nella pianura friulana. Ma non solo: storie inedite su Aquileia durante la lotta per le investiture, un affresco del Friuli medievale e della sua economia agro-silvo pastorale. E molte altre vicende ancora poco note sul Friuli, che queste pagine vanno a illuminare: i fatti che coinvolgono la famiglia dei Savorgnan, il passaggio dall’amministrazione francese agli Asburgo, la lunga dominazione viennese. Fino ad arrivare alle due grandi guerre, al rinnovamento della regione che ne seguì e all’episodio tragico del 6 maggio 1976: il distruttivo terremoto. Un libro che racconta il Friuli, dalle origini ai giorni nostri, attraverso vicende minori e mai ascoltate, che camminano parallelamente alla Storia ufficiale, arricchendola di aneddoti e curiosità.

Tra i temi trattati nel libro:
• Feminis: ritratti di donne friulane
• Strade di gusto e di sapori nel Friuli di collina
• La terra dell’orcolat: il Friuli, paese di terremoti e primule
• Novecento friulano. Gli ultimi 100 anni in Friuli come nessuno ve li ha mai raccontati
• La lunga storia di un popolo che non sta scritta sui libri di testo 
• Nel segno di Giona: un viaggio nelle terre del mito
• Aquileia. Uno stato patriarcale nel cuore dell’Europa medievale


L'autore:
Laureato in Filologia latina medievale e dottore in Storia medievale, insegna Lettere e Storia nella scuola media superiore. Ha collaborato con l’Archivio Storico italiano, è consulente scientifico della biblioteca Guarneriana Antica di San Daniele del Friuli e collabora con il GRIMM, Gruppo di Ricerca sul Mito e la Mitografia dell’Università di Trieste e con l’Archivio Storico Italiano di Firenze.







Titolo: Forse non tutti sanno che il grande Napoli
Autore: Giampaolo Materazzo, Dario Sarnataro
Editore: Newton Compton
Collana: Saggistica
Genere: Calcio
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 352
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708106
Prezzo: € 12,00 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti della squadra partenopea
Una storia scritta domenica dopo domenica

Sinossi:
Forse non tutti sanno che il grande Napoli… è una collezione di racconti curiosi e divertenti relativi a più di novant’anni di storia azzurra. Dalle chicche statistiche ai record impensabili, agli aneddoti che riguardano calciatori, allenatori, dirigenti, lo stadio San Paolo. I fuoriclasse, i fedelissimi, i gol decisivi, le vittorie e anche le sconfi tte più importanti in campionato e nelle coppe europee vengono raccontati da una prospettiva inedita. Si comincia nel lontano 1926 e si arriva ai giorni nostri, percorrendo una strada sulla quale sono passati di volta in volta personaggi del calibro di Sallustro, Maradona, Vinicio, Careca, Castellini, Reina, Cavani, Sivori, Insigne. Un libro indispensabile per chiunque voglia saperne di più sulla sua squadra del cuore, il grande Napoli.

Forse non tutti sanno che il grande Napoli…
…Diego Armando Maradona è napoletano da sempre, ma formalmente solo dal 2017
…La prima rete della storia azzurra la segnò Innocenti
…Il “ciuccio” diventò un simbolo quasi per caso
…La prima tripletta di Hamšík coincide con due record
…al San Paolo, per Pino Daniele, anche il cielo ha pianto
…è gemellato con il Genoa ma anche con il Lokomotiv Plovdiv.


L'autore:
Giampaolo Materazzo
è nato a Napoli nel 1972. Vive e lavora nei Campi Flegrei. Ha scritto per la Newton Compton 101 gol che hanno fatto grande il Napoli.

Dario Sarnataro
è nato a Napoli nel 1975. Voce dei programmi sportivi di Radio Marte, collabora con «Il Mattino» e segue professionalmente le vicende del Napoli calcio dal 1996. Insieme a Giampaolo Materazzo ha firmato 1001 storie e curiosità sul grande Napoli che dovresti conoscere, Il romanzo del grande Napoli, I campioni che hanno fatto grande il Napoli, Il Napoli dalla A alla Z e Forse non tutti sanno che il grande Napoli..







Titolo: Il Genoa dalla A alla Z
Autore: Fabrizio Calzia
Editore: Newton Compton
Collana: Saggistica
Genere: Calcio
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 288
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708069
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Tutto quello che devi sapere sul mito rossoblù
La tua squadra del cuore non ha più segreti

Sinossi:
Un nuovo dizionario rossoblù, per chi ha nel cuore la magia della leggenda e vive per la Stella. Una controstoria “a mosaico” del Genoa, che comprende protagonisti e vicende della squadra più antica d'Italia. In ordine rigorosamente alfabetico sfilano voce per voce campioni, dirigenti, allenatori, inni, film, aneddoti. Tutto il Genoa, momento per momento, dalla sera del 7 settembre 1893, in cui nacque, fino a oggi. Un libro indispensabile per tutti i tifosi rossoblù che amano conoscere ogni dettaglio della propria squadra del cuore.


L'autore:
È nato nel quartiere genovese di Marassi. Autore poliedrico, amante del Genoa, di De André e della focaccia, ha scritto il romanzo a fumetti Uomo Faber, disegnato da Ivo Milazzo; la guida De André e dintorni, con tutti i luoghi genovesi cantati e vissuti dai massimi interpreti della scuola genovese e il libro di racconti Spiragli. Con Newton Compton ha pubblicato 101 cose da fare in Liguria almeno una volta nella vita, 101 storie su Genova che non ti hanno mai raccontato, Guida segreta alle cose da fare gratis (o quasi) a Genova, 1001 storie e curiosità sul grande Genoa che dovresti conoscere e Il Genoa dalla A alla Z.







Titolo: Proverbi e modi di dire della Sardegna
Autore: Ganmichele Lisai
Editore: Newton Compton
Collana: Saggistica
Genere: Guide
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 352
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822711571
Prezzo: € 12,00 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Il carattere, i costumi, la ritualità e la saggezza dei sardi in 1200 detti popolari

Sinossi:
Lo straordinario ritratto di un’isola attraverso le parole di un popolo sempre attento alla tradizione
I proverbi raccolti in questo libro giungono a noi dalla millenaria tradizione popolare sarda, tramandati da nonno a nipote, di generazione in generazione. Molti di questi sono ancora oggi di uso comune, altri più rari, altri ancora dimenticati e da riscoprire. Uno dei temi centrali della morale locale è la Giustizia, che trova il suo emblema in frasi come Mezus manchet su pane chi no sa justitia (Meglio manchi il pane che non la giustizia) o l'analogo Mezus terra chena pane, chi terra chena justitia (Meglio terra senza pane che senza giustizia). Oltre simili riflessioni etiche troviamo poi consigli di buon comportamento e considerazioni sulla vita e sulla morte. Dai proverbi sugli animali a quelli sul tempo, dai modi di dire sulla religione a quelli sull'amicizia, dalle battute sulle donne a quelle sugli uomini, questo libro offre un quadro esaustivo sul carattere collettivo dei sardi, spesso in contraddizione con quanto dei sardi si è sempre pensato oltre Tirreno.

I proverbi e i modi di dire sardi:
• Chentu concasa chentu berrittasa
Cento teste cento cappelli
• Faeddare cun tegus est comente samunare su culu a s'ainu
Parlare con te è come lavare il culo all'asino
• In caminu s'acconza barriu
Per strada si assesta il peso
• Mazzone de chimbe poddhighes
Volpe a cinque dita
• Merula chi no biccat, biccadu hat
Merlo che non becca, beccato ha
• Mezus chi m'idan caghende, chi cagadu
Meglio mi vedano cagare, che cagato
• Mezus manchet su pane chi no sa justitia
Meglio manchi il pane che non la giustizia
• Su risu 'e sa melagranada, chi s'est abberta e no s'est pius serrada
La risata della melagranata, che si è aperta e non si è più serrata
• Torrare su filadu a lana
Riportare il filato a lana
• Pinta sa linna e mandala in Sardigna
Dipingi la legna e mandala in Sardegna


L'autore:
È nato a Ozieri, in provincia di Sassari, nel 1981. Editor e autore, ha collaborato con varie case editrici, scritto per antologie e riviste e curato, con Gianluca Morozzi, la raccolta di racconti Suicidi falliti per motivi ridicoli. Con la Newton Compton ha pubblicato 101 cose da fare in Sardegna almeno una volta nella vita, 101 storie sulla Sardegna che non ti hanno mai raccontato, Sardegna giallo e nera, Sardegna esoterica, I delitti della Sardegna, Misteri e storie insolite della Sardegna, Forse non tutti sanno che in Sardegna..., Proverbi e modi di dire della Sardegna e, scritto con Antonio Maccioni, Il giro della Sardegna in 501 luoghi.







Titolo: Storie segrete della storia di Padova
Autore: Silvia Gorgi
Editore: Newton Compton
Collana: Quest'Italia
Genere: Guide
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 320
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708304
Prezzo: € 12,90 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Personaggi, misteri, intrighi e leggende tra le vie e i luoghi della città
Padova protagonista tra simboli, leggende, volti e ricordi del passato

Sinossi:
Nel corso dei secoli Padova si è rivelata una città centrale per la cultura e la storia italiana. Questo libro cerca di svelarne nuovi aspetti raccontando tante piccole storie nascoste dietro quella più ufficiale. Dalla Padova prima che fosse Padova dei Veneti antichi, ai condottieri che l'hanno attraversata, come il principe spartano Cleonimo e in seguito Attila. In queste pagine si potrà rileggere il destino di tiranni sanguinari come Ezzelino, guerrieri impavidi come Stefano di Transilvania, si scopriranno i segreti che celano tele di capolavori che il mondo c'invidia, opere d'arte trafugate, ritrovate, recuperate. Ma troveranno spazio anche Ruzante, Palladio, Foscolo, in aspetti inediti. Nel Lazzaretto patavino prenderanno forma storie di stregoneria, sarà possibile immedesimarsi in uno studente forestiero del Cinquecento; verranno a galla le condizioni dei reclusi nella Casa di Forza di un tempo, e delle cosiddette donne di malaffare. Uno spaccato sociale utile per raccontare la città attraverso il suo ventre molle. È una Padova multiforme, dai mille volti, quella che Silvia Gorgi ci presenta, che miscela arte e umanesimo, scienza e magia, povertà e ricchezza, politica e potere, e in cui Joyce analizza il Rinascimento, Boccioni definisce la sua poetica, innamorandosi, e la morte di Berlinguer apre un giallo. Una Padova che, nella storia passata, trova le radici per costruire il suo futuro.

Alcune delle storie presenti nel libro:
• il sangue scorre a fiumi sotto il dominio di Ezzelino
• doppia fuga di Palladio dalla città
• cosa e chi si cela fra i volti e le allegorie di Giotto nella cappella degli Scrovegni
• il delitto del brillante anatomista Johann Georg Wirsung
• il tentato suicidio del letterato Gaspare Gozzi
• Gualberta Aldeide Beccari e il suo magazine “La Donna”
• i segreti tormenti del giovane Umberto Boccioni
• il massacro delle Padovanelle riemerge in cronache recenti
• il giallo della morte di Berlinguer
• le nuove frontiere della ricerca sulla fusione nucleare


L'autore:
Padovana DOC, giornalista, scrive di cinema, arte e nuove tendenze per le pagine di cultura e spettacolo dei quotidiani del gruppo editoriale L’Espresso. Alcuni suoi servizi di viaggio sono stati pubblicati da «Elle Italia» e «il Venerdì di Repubblica». Laureata in Scienze Politiche, dopo una specializzazione in Giornalismo all’università di Padova, è diventata responsabile di uffici stampa per associazioni, registi, attori, produzioni cinematografiche. Speaker radiofonica, ha ideato Nordest Boulevard, dapprima programma radio, oggi sito d’informazione. Ha curato mostre di artisti in Veneto e a Berlino. Dal 2010 vive fra Padova e Berlino.







Titolo: La Roma segreta dei papi
Autore: Gabriela Häbich
Editore: Newton Compton
Collana: Saggistica
Genere: Saggistica
Data di uscita: 23 Novembre 2017
Pagine: 544 + 32 t.f.t. a colori
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8822708229
Prezzo: € 10,20 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon

Alla scoperta delle tracce pontificie nell'arte e nell'urbanistica della Città Eterna
La storia della Capitale è anche la storia dei suoi pontefici

Sinossi:
Roma e i suoi papi sono inscindibilmente legati l’una agli altri da un millenario rapporto di reciproca dipendenza, quasi di amore e odio. È impossibile pensare alla città e alla sua storia, ai suoi splendori e alle sue miserie, senza considerare questa viscerale relazione. Così come, del resto, non sarebbe storicamente coerente ricostruire le molteplici vicende pontificie senza cercarne cause, conseguenze e tracce nell’urbanistica e nella cultura romane. Le pagine di questo volume ripercorrono gli interventi artistici, architettonici e urbanistici promossi da quattordici papi così come i momenti più salienti delle biografie di questi sovrani, politici, costruttori, nepotisti, filosofi, santi, collezionisti, ingordi o frugali personaggi. Un libro che accompagnerà la vostra visita alla città: una guida per seguire tracce e indizi di una Roma segreta e accattivante, modellata dagli interventi papali, che si rivelerà al vostro sguardo curioso mentre la percorrerete.

Tra le storie segrete:
• Il «maggior Piero»: i primi passi di un lungo cammino (30-67)
• Silvestro I, domatore di draghi (314-335)
• Leone I Magno e gli incubi di Attila (440-461)
• Gregorio Magno, monasteri e processioni (590-604)
• Niccolò III Orsini e il Magister Cosmatus (1277- 1280)
• Paolo II Barbo, un ghiotto collezionista (1464-1471)
• Sisto IV Della Rovere e la renovatio urbis (1471-1484)
• Gregorio XIII Boncompagni e la cartografia (1572-1585)
• Alessandro VII Chigi e il «mal della pietra» (1655-1667)
• Pio IX Mastai Ferretti e i lavori pubblici (1846-1878)
• Francesco: da Buenos Aires a Santa Marta (2013 - )


L'autore:
Ha studiato Filosofia e Communication Studies. Ha lavorato per diversi anni nel mondo universitario come docente e direttrice accademica di un Dipartimento di Arte. Gli studi post-laurea l’hanno portata alla progettazione e gestione di politiche culturali, cui si dedica dal 2001. È responsabile dei progetti di GoTellGo, associazione per la quale cura anche il disegno di itinerari urbani.





Cosa ne pensate di queste novità?
Fatemi sapere nei commenti!



martedì 21 novembre 2017

Recensione Fantasy: "La nuova dinastia" di Silvana De Mari (ed. "Scrittori in Classe" per Conad)

Cari astronauti,
per la sfida del mio blog "Made in Italy Books Challenge" ho scelto l'unico libro di Silvana De Mari che non avevo ancora letto: il racconto fantasy per ragazzi "La nuova dinastia", preso con la raccolta punti del Conad nel 2015!
Nel caso in cui anche voi foste dei fan di questa autrice e vi siate persi il frutto del suo lavoro in collaborazione con la scuola media per l'iniziativa "Scrittori in classe", sappiate che proprio all'inizio di questo mese è uscita una nuova edizione, pubblicata sia in cartaceo sia in ebook dalla casa editrice Lindau.


 
edizione per Conad                                 edizione Lindau


Titolo: La nuova dinastia
Autrice: Silvana De Mari
Editore: Grafica Veneta - Conad / nuova edizione Lindau
Genere: Racconto Fantasy
Data di uscita: Marzo 2015 / 8 Novembre 2017
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 95 /125 nell'edizione cartacea Lindau
ISBN: 978-8867087907 
Prezzo: € 8,08 cartaceo / € 6,49 ebook (Lindau)
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Solo i Divinatori possono vedere i folletti e ascoltare le loro funeste previsioni sul futuro, accolte con odio dalla gente di Kaan. Quando Artrid scopre di avere lo stesso dono del padre e sceglie di dar fuoco al ponte della città per salvare i suoi abitanti da un’epidemia, viene perciò additato come un bandito e costretto a nascondersi nei Boschi della Luna. Dopo quattro anni di duro addestramento tornerà a Kaan, deciso a sconfiggere l’Ombra, a salvare sua madre e ricongiungersi con la principessa, destinata a diventare la sua sposa. Ma la battaglia non sarà facile…


Le recensioni e gli articoli di Universi Incantati

La trama di questo libro è molto semplice e lineare, oltre al fatto che strizza l'occhio a tutti i cliché del genere fantasy: abbiamo un inconsapevole e giovane eroe destinato a formarsi e a maturare, c'è la profezia che lo vede protagonista, e persino una principessa da salvare e sposare; un classico!
Ciò che però rende questo piccolo libro speciale è che la profezia è una vera e propria maledizione per il protagonista: essendo Artrid l'unico a conoscere gli eventi nefasti, è visto dalla gente di Kaan come uno stregone che porta male, e al pari di suo padre rischia non solo il linciaggio, ma la vita stessa. A tal proposito, sono rimasta sorpresa fin dalle prime pagine perché, pur essendo un racconto per ragazzi, la storia si apre con una scena molto forte e drammatica, che nell'edizione stampata per Conad è anche illustrata: il dodicenne Artrid vede suo padre impiccato e non può fare nulla, né piangere disperato né gridare per la rabbia; è costretto a reprimere i suoi sentimenti o qualsiasi azione per non rischiare la stessa fine, e tenuto sotto controllo dalla madre, gli unici a consolarlo sono i folletti, spiriti dell'aria che continuano a ripetergli che lui diverrà re della città e sposerà quella bimba, "Ma ora devi restare vivo, mio giovane signore, ultimo Divinatore, nostra unica speranza [...] Ci sarà un tempo per la guerra, perché c'è una guerra che tu dovrai combattere e vincere. Ci sarà un tempo per la giustizia. Ma ora la tua guerra è scappare da questa città, la tua via alla giustizia è restare vivo". Artrid parte dunque per un'avventura in solitaria, consapevole di essere l'unico che è in grado di fare qualcosa per salvare la sua gente nonostante quanto di grave gli abbiano fatto, e quanto ancora potrebbero fare a lui e a sua madre se solo li acciuffassero. In queste brevi pagine emerge in tutta semplicità cosa significa realmente (e profondamente) essere un eroe: mettere da parte se stessi e il proprio senso di giustizia; perdonare, salvare vite senza giudicarle, senza rancore. E' il trionfo della vita, delle genti, indipendentemente dalle deplorevoli azioni commesse in passato. E' un messaggio importante, forse un po' ingenuo da leggere tra le righe per un adulto disilluso, ma che letto dai ragazzi può essere d'esempio e lasciare molto di più: è la speranza di un mondo migliore.

Un'altra cosa che mi ha colpito del libro è il rapporto di Artrid con la madre e il comportamento di quest'ultima: lei è terrorizzata dal pensiero di perdere anche il figlio, per cui lo costringe a ignorare i folletti e a reprimere il suo essere un Divinatore. A lei non importa della gente di Kaan, non vuole credere alla profezia e vuole solo che suo figlio stia al sicuro, che non si occupi di questa faccenda mettendo a repentaglio la sua vita; piuttosto, che si arrangiassero gli altri. Solitamente gli eroi fantasy sono incoraggiati dai genitori o dai loro fantasmi (spesso sono orfani da entrambe le parti), qui invece la madre è quasi una "nemica" dello sviluppo e della formazione dell'eroe. Ma l'eroe, in quanto tale, non può esimersi dal prendersi le responsabilità del suo dono, ignora dunque la madre, e in una combinazione d'istinto e logica trova la soluzione per salvare la città. Una cosa, però, non l'aveva calcolata: la separazione dalla madre, fisicamente impossibilitata a raggiungerlo, e viceversa. A questo punto accade qualcosa d'inaspettato: i folletti si offrono di raggiungere la madre di Artrid e si sforzano d'interagire con lei per trasmettergli i suoi messaggi, ed è qui che assistiamo alla parte secondo me più romantica, che anche per il personaggio della madre diviene una storia di formazione: scopriamo il suo passato, poi vediamo come per amore del figlio mette da parte le sue resistenze morali per aprirsi alla spiritualità e alle creature di cui ha sempre negato l'esistenza. E' il momento più magico.

La parte centrale riguarda la crescita dell'eroe, non solo anagrafica ma anche a livello fisico: ancora una volta si presenta un cliché fantasy, quello del vecchio saggio, colui che insegna all'eroe l'arte del combattere ma lascia anche perle come questa:



"Tutti possono imparare, tutti possono vedere. Tua madre ti ama molto e la comprensione dei folletti è l'unico legame che ha con te. L'amore è una forza enorme. Lei sta imparando a vedere i folletti per amor tuo, i folletti stanno imparando a spostare le cose per amore del mondo, tu stai imparando
le antiche rune per amore della conoscenza."




L'amore è un tema importante, che il libro però non si limita a sviluppare nel senso romantico (anzi, poco importa della principessa!), ma in senso più ampio nei confronti della vita. L'amore è magia, ed è la formula per un incantesimo.




"Noi dobbiamo amare la vita, amare noi stessi, amare il mondo perché amiamo chi lo ha creato. A volte dobbiamo anche prendere le armi e combattere, perché quando il mondo scivola verso le barbarie e la giustizia viene calpestata può essere necessario, ma anche se combatteremo lo faremo con la luce nel cuore. Quindi io amo è la formula magica, il più potente degli incantesimi.
E il secondo incantesimo è batterti per coloro che ami, per coloro che non vuoi che muoiano.




Non solo perle di saggezza, moralismi e storie di formazione perché non mancano i momenti più "leggeri" e i siparietti comici dati da alcune ingenuità dovute all'età del protagonista e dai folletti, perché verso il finale ne conosceremo una nuova specie.
Il finale è la parte che mi ha delusa: risulta troppo veloce ed estremamente scontato nonostante le premesse, poiché nelle pagine antecedenti si accennava al fatto che le profezie dei folletti sono soggette ai calcoli di probabilità e che ci sono tantissime alternative a un destino... mi sarebbe piaciuto assistere a qualche imprevisto, ma forse è un limite dovuto alle necessità di quest'edizione stampata per Conad (chissà che la De Mari non abbia dovuto far rientrare la storia in un certo numero di caratteri...), ragione per cui sarei molto curiosa di avventurarmi nella lettura della nuova versione edita per Lindau.

In conclusione, un racconto per bambini e ragazzi dalla trama semplice e dal finale un po' scontato, ma che racchiude significati profondi, tanti insegnamenti e una morale... proprio come accade nelle favole!


Il voto di Universi Incantati:





Cosa ne pensate, carissimi?
Io sto pensando di leggere anche la nuova edizione: chissà che non sia più curata, così come sembra dalla sinossi...




Anteprime Thriller e Urban Fantasy DZ Edizioni + Offerte 3X2 su tutti i libri in catalogo!

Cari astronauti,
prima di svelarvi le anteprime targate DZ Edizioni, vi segnalo che la casa editrice ha attivato la seguente promozione:



Pacchetti in promozione e 3x2 su tutti i titoli del catalogo.

Libri di cucina: il pacchetto di tre libri scontato da 24 a 15 euro.
Fantasy Classico & Urban Fantasy: due titoli a scelta, da 29,80 in promozione a 25 euro.
Gialli & thriller: tre titoli a scelta, da 44,70 euro a 35 euro.
Horror: due titoli in promozione a 25 euro anziché 29,80.
Narrativa & Romance: tre titoli a 30 euro anziché 44,70.

Maggiori info nel sito web dell'editore.


E ora, passiamo alle segnalazioni in anteprima!

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

In occasione della Fiera dell'editoria Più Libri Più Liberi che si terrà a Roma dal 6 al 10 dicembre, la DZedizioni lancerà due titoli: il thriller "Sice. Le Bambole non hanno Diritti" di Fernando Santini e lo urban fantasy "Cuore di Neve" di Debora Mayfair.
Scopriamoli nel dettaglio.




Titolo: Sice. Le Bambole non hanno Diritti
Autore: Fernando Santini
Editore: DZ Edizioni
Genere: Thriller
Data di uscita: Dicembre 2017
Formato: cartaceo
Pagine: 224
ISBN: /
Prezzo: € 14,90
Link per l'acquisto: prossimamente

Un cadavere alla foce del Tevere.
Una nuova squadra investigativa della Polizia.

Sinossi:
Il Vice Questore Marco Gottardi ha avuto un passato importante nei reparti operativi della Polizia di Stato. Dopo aver vissuto sulla sua pelle la violenza della lotta alla criminalità si è ritirato a gestire un tranquillo commissariato romano. La sua esperienza e la sua capacità di gestione dei propri uomini, non possono, però essere sprecate. È a lui che i vertici del ministero degli Interni affidano il comando di una nuova unità: la Squadra Investigativa Crimini Efferati. La prima indagine in cui la Squadra sarà coinvolta riguarderà la morte di un regista cinematografico forse collegata all’uccisione di un adolescente il cui corpo, orrendamente torturato è stato ritrovato alla foce del Tevere. Nel corso della propria azione investigativa, la S.I.C.E. troverà un alleato, anche se non particolarmente gradito al Vice Questore Gottardi: un’organizzazione segreta denominata ARCO, i cui membri hanno deciso che il fine giustifica i mezzi e che quindi si può usare la violenza per far trionfare la giustizia.


L'autore:
Fernando Santini (1965) nasce a Roma e per circa 50 anni si dedica con foga alla lettura di romanzi. Poi, nel 2014 decide che è giunto il momento di trasferire sulla carta le storie che sente dentro di sé. In questo libro si cimenta, per la prima volta, con il genere Poliziesco, mantenendo, comunque, un'attenzione importante agli aspetti emozionali dei protagonisti.






Titolo: Cuore di Neve. Le cronache di Ragnarök
Autrice: Debora Mayfair
Editore: DZ Edizioni
Genere: Urban Fantasy
Data di uscita: Dicembre 2017
Formato: cartaceo
Pagine: 304
ISBN: /
Prezzo: € 14,90
Link per l'acquisto: prossimamente

Incubi e premonizioni non sono mai stati così reali.

Sinossi:
Bianca sta finalmente ritrovando il suo equilibrio. Ha chiuso la relazione affettiva con Teo, ma non il suo rapporto con l’uomo, disposto a tutto, anche a mettere a repentaglio la sua vita, per proteggerla. Lui è il suo Cacciatore, lei una Regina degli Spiriti: il legame che li unisce è saldo come l’acciaio. O almeno è quello che credono entrambi. Il ritorno del primo amore di Bianca, Hallbjörn, dall’Islanda, metterà infatti a dura prova non soltanto il rapporto tra lei e Teo, ma anche la salute psichica della ragazza, messa sempre più in crisi dalle frequenti lacune nella sua memoria.
Enormi falle nei suoi ricordi le impediscono di rammentare fino in fondo chi lei sia e quale sia il suo ruolo.
Quello che infatti Bianca non immagina è che gli ingranaggi del Ragnarök, creati da lei stessa in un tempo dimenticato, stanno iniziando a muoversi e incastrarsi a ogni suo passo.
Il destino dell’universo è appeso a un filo e alla sua capacità o meno di ricordare…


L'autore:
Debora Mayfair da sempre appassionata di disegno e scrittura è convinta dell'esistenza di qualcosa che vada "oltre" quello che la mente umana possa concepire.
Adora le fiabe e le leggende, elementi molto importanti nelle sue storie.
Cuore di Neve è il suo romanzo di debutto.




Cosa ne pensate, carissimi?
Approfitterete delle promozione nel catalogo DZ Edizioni?
E riguardo ai prossimi romanzi in uscita, qual'è il libro che vi ispira di più?
Fatemi sapere nei commenti!



La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi