I miei libri


lunedì 20 ottobre 2014

Blogger Love Project Day 5: Spell it Out + Create a Sentence Challenge + Life Outside the Books

Cari astronauti,
stavolta partecipo al Blogger Love Project con un giorno di ritardo: ho passato la giornata di domenica in famiglia, pranzando dalla nonna (con le buonissime lasagne verdi *_*) e giocando sul 3DS con mio marito e miei cugini (a "Super Smash Bros."! :D).
Ora vi mostro come ho svolto le sfide di questa tappa, preparate giusto poco fa ;)

Spell it Out

Questa prima sfida consiste nel comporre una parola con le prime lettere del titolo sulle coste dei libri.
Ho scelto di dedicare il mio pensiero alla creatura fantastica del mio libro "Eleinda - Una leggenda dal futuro":



I l castello errante di Howl
N arnia, le cronache di
D emetrio dai capelli verdi
A nna dai capelli rossi
C uore di cane
O n writing


Ehm, riguardo a "Le Cronache di Narnia" avevo preso per buono il titolo scritto più grande... ditemi che va bene lo stesso! *__*


Create a Sentence Challenge

Questa sfida consiste nel prendere le prime due parole della prima pagina (cercate tra alcuni dei nostri libri preferiti) combinarle, aggiungendo una parola a nostra scelta, al fine di comporre una frase a senso compiuto.
Vi mostro l'immagine coi libri scelti e la frase scritta sul post-it:



"Impossibile fare" da Jane Eyre
"Lo studio" da Il ritratto di Dorian Grey
[della situazione] parola aggiunta da me; nel mio caso sono due, perdonatemi!
"Ricordo ancora" da L'ombra del vento
"Chi sono" da Le pagine della nostra vita

Da leggersi così: "Impossibile fare lo studio della situazione. Ricordo ancora chi sono."

Life outside the Books

E' ora del tema libero! Abbiamo questa traccia: "la vita fuori dai libri".
Mettendo da parte l'universo libri con le letture, questo blog, e le storie che scrivo io, cosa resta della mia vita? Beh, moltissimo! 

La beagle Leeloo fa parte della mia vita (e quella di mio marito ^^) da due anni a questa parte. Per lei ho mollato il blog per un lungo periodo: dovevo occuparmi della cucciola a tempo pieno, come fosse un neonato! XD All'inizio è stato molto impegnativo, perché si sa, il beagle ha un bel caratterino, tosto, tenace e vivace, ma è anche furbo e intelligente, perché impara subito quel che gli insegni: non abbiamo fatto corsi d'addestramento ma mi sono documentata da autodidatta (e un'enorme dose di pazienza) su testi e video. Ora Leeloo si è molto calmata, ad esempio, prima di andare a mangiare nella ciotola aspetta il nostro "vai", altrimenti se ne sta buonin-buonina seduta, a guardarci con i suoi occhioni attenti, e se glielo chiediamo da la zampa, si mette a terra, si rotola di pancia... insomma, farebbe anche il salto mortale all'indietro pur di mangiare! E' una golosona che, fosse per lei, non starebbe senza cibarsi nemmeno un minuto. Invece il destino ha voluto che avesse un'intolleranza alimentare che si sfoga come otite: dopo due anni con ben quattro cambi di veterinari, possiamo dire d'essere riusciti a risolverla con le cure omeopatiche e l'alimentazione casalinga. I nostri amici ci prendono in giro perché cuciniamo per Leeloo cose come il macinato di bovino adulto o i sardoncini, col riso o le patate, e le verdure cotte dal brodo di verdure (ovviamente mettiamo anche quest'ultimo, come un "sughino"); insomma, a volte guardiamo quel che mangiamo noi, lo confrontiamo con quello che mangia lei, e capiamo che mangia meglio di noi, sicuramente più sano! E' non è l'unica cosa che mi sta insegnando. La pazienza di aspettarci, la resistenza fisica (resiste fino a 7 ore pur di non sporcare in casa!), il perdono, l'amore incondizionato...

Un'altra fetta della mia vita si occupa delle lezioni di danza del ventre. A settembre ho iniziato il mio terzo anno di corso, e, specialmente in estate, la nostra scuola "Magie d'Oriente di Elmas Bellydance" si esibisce in zona Rimini e dintorni, tra Romagna e Marche. Con le esibizioni davanti al pubblico ho scoperto una parte di me che non conoscevo: io, timida e introversa, a parte le prime due-tre volte (il debutto!) ho notato che non ho la "sindrome da palcoscenico"! Prima di un'esibizione sono tranquilla, addirittura rassicuro le ragazze un po' agitate... insomma, mi sento sicura, e non perché mi sento brava o chissà chi... c'è da dire che faccio tante prove di ripasso anche a casa, ma non si può mai dire quel che accadrà durante uno spettacolo; lo vivo un po' sul momento, e riesco a stare calma. E' come se nel gruppo trovassi la forza, perché se confronto quest'esperienza col fatto di dover fare una presentazione del mio libro, beh, in quest'ultimo caso ho una fifa pazzesca! Forse perché devo parlare e dare voce a qualcosa di intimo, come se raccontassi i miei segreti... la scrittura la vivo così. Ecco, la danza è l'unica attività che ha il potere di staccarmi completamente dalla scrittura! E mi rilassa altrettanto. Mi è sempre piaciuto ballare; in passato ho fatto corsi di ballo latino-americani, ma dopo che mio marito ha sospeso (allora, "solo fidanzato" ^^), per me non aveva più senso continuare, anche perché si tratta di balli di coppia e mi dispiaceva imparare se poi non potevo andare nei locali da ballo! Con danza del ventre, invece, sono al tempo stesso singola e parte di un gruppo: adoro la mia squadra! Non solo compagne di ballo, ma anche amiche :) 

E pensare che volevo essere breve: mi sto dilungando!
Vorrà dire che farò un "riassunto" ^^
Negli ultimi anni, per mancanza di tempo, ho limitato parecchio la mia passione per i videogiochi:gioco esclusivamente Nintendo (ora 3DS e Wii U) ma soprattutto non mi perdo un titolo di "The Legend of Zelda", di cui sono fan dai tempi della prima cartuccia sul Nes 8bit! Sono un'amante di tutto ciò che è Giappone, quindi anche anime e manga, ma ultimamente sono più fedele alle serie tv: "Il Trono di Spade", "The Walking Dead", "Once upon a time"... e in questi giorni io e mio marito stiamo facendo una maratona "Smallville" dal primo episodio della prima stagione! Non ho mai visto come andava a finire... è ora di recuperare ;)
Guarda caso, "la mia metà" ha iniziato adesso la visione dell'ultimo episodio della seconda serie; devo proprio salutarvi! 
Vi do appuntamento a domani con la sesta giornata del Blogger Love Project! ;)


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate