I miei libri


venerdì 8 ottobre 2010

Recensione "Ragione e Sentimento" di Jane Austen

Recensione "Ragione e Sentimento" di Jane Austen (ediz. Rusconi libri)





Ragione e sentimento. Elinor e Marianne.
E' una vita che desideravo leggere questo romanzo e le aspettative sono state appagate.

Non c'è nulla di banale, è tutto perfettamente studiato: i concetti di ragione e di sentimento, sono argomentati (sottilmente o evidentemente) dall'inizio alla fine, e sono identificati nelle sorelle Dashwood, Elinor e Marianne.

Elinor, ragionevole e riflessiva in tutto e per tutto, dalle questioni patrimoniali alle questioni di cuore, piuttosto che cedere alla passione e all'istinto, pensa giudiziosamente; un comportamento che fa di lei la colonna portante della famiglia, un esempio di donna forte, capace di mettere da parte se stessa per il bene degli altri.

Dall'altre parte, Marianne, sentimentale ed emotiva, sensibile al punto tale da lasciarsi travolgere completamente dalle emozioni, dall'entusiasmo al dolore, risentendone anche fisicamente; è lei la più fragile della famiglia, un esempio di come i sentimenti possano a volte rendere un po' egoisti nei confronti degli altri, presi come si è dalla propria disperazione.

Solo ad un certo punto della storia, verso la fine, sembra esserci un lieve ribaltamento dei ruoli: Elinor è preda di un impeto emozionale verso Edward (finalmente!) mentre Marianne ragiona sul comportamento di Willoughby (finalmente, anche in questo caso!); questa è una delle parti più interessanti, perché è così che si risolvono le situazioni, proprio quando il carattere dell'una, influisce e bilancia il carattere dell'altra.

"Ragione e sentimento" non è solo un romanzo d'amore o un romanzo sulla frivola società inglese dell'800, è anche un romanzo psicologico che contiene una profonda morale. Senza dimenticare il "sense of humor".
Un classico geniale, da non perdere.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie urban fantasy


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate