I miei libri


venerdì 8 ottobre 2010

Recensione "La ragazza fantasma" di Sophie Kinsella

Recensione "La ragazza fantasma" di Sophie Kinsella (ediz. Mondadori)




Risate e commozione


Questo è il primo libro della Kinsella che ho letto, ma viste le emozioni, credo proprio che riempirò presto le mie lacune.

Ne "La ragazza fantasma" lo stile semplice e scorrevole della Kinsella, fa da cornice ad un argomento complesso e delicato quale la morte.
La storia narra della ventisettenne Lara, la cui vita è in preda ad una spiacevole serie di eventi (il suo ragazzo l'ha lasciata, la socia ha abbandonato la società senza preavviso lasciandola da sola a gestire l'agenzia di cacciatori di teste), e durante il funerale di una prozia che non ha mai conosciuto, è improvvisamente sconvolta dall'apparizione del suo fantasma; con le sembianze di quand'era ventitreenne (perché è così che si sente dentro) e continuando a chiedere dove si trovi la sua collana di perle, la prozia Sadie, grazie ad un'ostinata insistenza, riesce a convincere Lara ad aiutarla in quello che è il suo ultimo desiderio. Come intuibile, non sarà solo la pronipote ad aiutare il fantasma, bensì lei stessa trarrà dei benefici e delle importanti lezioni di vita da questo rapporto.

Non sarà il massimo dell'originalità, ma è proprio grazie al modo in cui è scritto che il romanzo diventa interessante e coinvolgente: in un attimo si leggono frasi di un'ironia intelligente e comicità arguta, e in un altro, si è sopraffatti dalla commozione.

In questo romanzo c'è di tutto, da una fase d'indagini alla detective (la ricerca della collana) all'impegno per realizzarsi nel lavoro (la disperata ricerca di contatti); si tratta di amicizia (la fidata segretaria, la stessa Sadie) e in particolar modo di famiglia (genitori, sorella, zii e cugina), e non può certo mancare l'amore (l'ex e una nuova conoscenza).

Buona parte del romanzo s'incentra sul mistero del passato della prozia, che con il suo bel caratterino frivolo e vivace, testardo ed orgoglioso, si guarda bene dal parlarne, facendosi piuttosto seria e triste: sarà un viaggio alla scoperta delle proprie origini, che alla fine è anche il ritrovar se stessi, acquistare coraggio, perdere un po' di quella ingenuità e diventar più forti...

Spassose le scene dove la seriosa Lara è costretta a conciarsi da ragazza anni '20 per accontentare la prozia che ha preso un appuntamento (è il SUO, non di Lara!); le lezioni di Charleston, l'abbigliamento, il trucco e le usanze, suonano come un'ode a quegli anni passati, che per chi non li ha vissuti è un piacere da scoprire.
Toccanti le scene nella casa di riposo, con le infermiere gentili (ormai l'unica compagnia) ed i vecchietti che si "rianimano" nell'udire la musica della loro gioventù.

Il finale è un piacevole riscatto, sia per Sadie sia per Lara (con qualche colpo di scena sorprendente per la prozia), e dopo aver chiuso il libro, è inevitabile trovarsi a riflettere su quello che è il più grande mistero, il nucleo della storia: la vita e la morte. L'esistenza.
E intanto, si asciugano i lacrimoni.

Stupendo, mi è rimasto nel cuore!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate